Although COVID-19 outbreak, our offices in Salerno, U.S.A., India, Mexico and Australia are open.
All production operations are normally performed in our manufacturing plant and our Construction & Commissioning team keeps working to offer customers all needed technical support.
Magaldi Power will keep operating worldwide with part of our engineers and employees in office and part working remotely on Smart Working basis, our team will continue to support you with the same passion and commitment as always.

Raffreddamento fusioni
MCC® - Magaldi Casting Cooler

L’ MCC® (Magaldi Casting Cooler) è un sistema per il trasporto ed il raffreddamento ad aria delle fusioni, che combina l’eccezionale affidabilità della tecnologia Superbelt® con un processo di raffreddamento efficiente.
L’MCC® è dotato di un tunnel di raffreddamento, tenuto in pressione negativa, nel quale una corrente d’aria a temperatura ambiente fluisce a velocità controllata per evitare shock termici alle fusioni. Il tunnel si trova in depressione per effetto dell’aria aspirata dal centro mentre l’aria ambiente è forzata ad entrare attraverso delle apposite cappe poste alle estremità.
Le fusioni sono movimentate da un nastro Magaldi Superbelt® tipo P, in grado di lavorare con inclinazioni fino a 35° e dimensionato per sopportare elevate sollecitazioni meccaniche generate durante la movimentazione di pezzi pesanti anche centinaia di chilogrammi.
Dopo il tunnel di raffreddamento, la parte scoperta dell’MCC® permette agli operatori di smaterozzare comodamente le fusioni raffreddate, grazie alla bassa velocità di trasporto, all’ampia superficie di lavoro piatta del trasportatore e all’assenza di rumore (<65 dBA) e vibrazioni.
L’MCC® è generalmente integrato dal MISS® (Magaldi Integrated Supervision System) che permette di ottimizzare il processo di raffreddamento e le performance della linea produttiva.
Dotato di un PLC dedicato, il MISS® riceve tutti i segnali di stato del sistema Magaldi ed elabora i necessari parametri di processo secondo la logica impostata.
In particolare, il MISS® riceve il numero identificativo (ID) di ogni fusione sulla linea di formatura e le temperature reali dei getti, grazie a pirometri ottici situati lungo il tunnel di raffreddamento. A seconda dell’ID della fusione e della temperatura rilevata in ingresso, il MISS® regola automaticamente la velocità del nastro e la portata dell’aria di raffreddamento.
Metodi di calcolo proprietari permettono di predire e garantire le prestazioni di raffreddamento dell’MCC®.

Rispetto alle tradizionali tecnologie di raffreddamento, l’MCC® offre:

  • elevata affidabilità;
  • flessibilità di layout (rampa inclinata fino a 35°), che riduce l’ingombro ed il capex di progetto;
  • raffreddamento ad aria ottimizzato;
  • assenza di fondazioni;
  • possibilità di eseguire le attività di raffreddamento e smaterozzatura sullo stesso nastro, grazie alla superficie piana del Superbelt® che funge da comodo piano di lavoro per gli operatori;
  • assenza di vibrazioni e, quindi, nessuna dispersione di polveri nell’ambiente, contribuendo a ridurre il problema della sovraesposizione alla silice cristallina respirabile;
  • livello di rumorosità inferiore ai 65dB(A) che concorre a rendere l’ambiente di lavoro più salubre e funzionale per gli operatori;
  • ridotto consumo di energia e costi di manutenzione minimi;
  • sistema di supervisione integrato per il funzionamento automatico e ottimizzato.

ESPERIENZA