Ricerca e Sviluppo

Ricerca e Sviluppo

La Magaldi investe circa il 3% del fatturato annuo in ricerca e innovazione.
Un team di ingegneri altamente specializzati lavora costantemente allo sviluppo di nuove tecnologie e al miglioramento di quelle esistenti, contemperando l’inventiva con una forte sensibilità alle esigenze del mercato, per trasformare le idee in soluzioni in grado di offrire un valore aggiunto reale. 
Ad oggi, il frutto di questo lavoro ha portato a brevettare più di 20 tecnologie proprietarie e generato circa 400 richieste di brevetto in tutto il mondo.

La ricerca applicata

L'innovazione è perseguita attraverso un impegno costante nella ricerca applicata.
Nel laboratorio situato all'interno dello stabilimento di Buccino, il team di R&S lavora a stretto contatto con gli ingegneri e gli operai specializzati che progettano e producono le macchine. L’obiettivo è convalidare l'efficacia di nuovi processi e tecnologie, e garantire che ogni macchina sia in grado di soddisfare i requisiti specifici del progetto.

Reti di R&S per guidare l’innovazione

Il team di R&S lavora autonomamente o in sinergia con partner esterni.
Nel tempo la Magaldi ha costruito un network con il mondo accademico e rinomati Istituti di ricerca nazionali e internazionali, tra cui:

- l'Università degli Studi di Napoli “Federico II”
- l'Università degli Studi di Salerno
- il Massachusetts Institute of Technology (MIT)
- vari enti del Consiglio Nazionale delle Ricerche 
AMAFOND (Associazione Fornitori Fonderie Italiane)
- ESWET (European Supplier of Waste-to-Energy Technology)
- la Fondazione ZAR (Centro per l'uso sostenibile dei rifiuti e delle risorse)
- la Fondazione COTEC per l'Innovazione.

La combinazione di conoscenze accademiche e pragmatismo aziendale si è rivelata un approccio vincente, soprattutto nello sviluppo di progetti complessi. Questi ultimi sono spesso finanziati attraverso fondi messi a disposizione da istituzioni regionali (Contributi regionali per la competitività e l'innovazione), nazionali (Ministero dello Sviluppo Economico, Crediti d'imposta) o europee (Horizon 2020, Life).

L’ultima frontiera dell’innovazione

Negli anni, la Magaldi ha effettuato investimenti strategici in R&S che hanno spinto sempre più avanti le frontiere della tecnologia e dell'eccellenza ingegneristica.
Attualmente l’azienda sta investendo in progetti focalizzati sull'industria 4.0 e sull'economia circolare. In particolare, questi progetti mirano a:

  • migliorare le tecnologie proprietarie esistenti e sviluppare soluzioni destinate ad aprire nuovi mercati;
  • applicare il concetto di economia circolare attraverso lo sviluppo di tecnologie innovative;
  • soddisfare le aspettative dei clienti offrendo soluzioni idonee e competitive, in grado di ottimizzare i processi produttivi, aumentare l'efficienza e la flessibilità produttiva.
BioValue

BioValue

Il presente progetto è sviluppato nell’ambito della Linea “Valorizzazione energetica di biomasse e residui” del Distretto Tecnologico sull’Energia della Regione Campania. L’obiettivo generale è contribuire allo sviluppo di tecnologie innovative per la valorizzazione di fonti energetiche rinnovabili (FER).

"DEMETRA STEM” - Produzione di energia per processi agro-alimentari con la tecnologia rinnovabile avanzata STEM

"DEMETRA STEM” - Produzione di energia per processi agro-alimentari con la tecnologia rinnovabile avanzata STEM

Il progetto di ricerca DEMETRA STEM nasce dalle competenze del soggetto proponente ed è finalizzato allo sviluppo di soluzioni innovative e migliorative, in termini di prestazioni energetiche e competitività economica, per componenti e sistemi relativi alla tecnologia Concentrating Solar Power (CSP) per la generazione distribuita di energia elettrica e termica utile a garantire il fabbisogno energetico di impianti nel settore dell'industria agro-alimentare.

SMART - Sistemi Magaldi ad alte prestazioni per il raffreddamento ed il trattamento termico dei materiali

SMART - Sistemi Magaldi ad alte prestazioni per il raffreddamento ed il trattamento termico dei materiali

Sulla base delle esperienze maturate sul campo e delle conoscenze acquisite negli anni, con il progetto SMART la Magaldi ha migliorato una tecnologia in grado di raffreddare le fusioni sia in ghisa sia in alluminio, nonché ottimizzare il controllo della temperatura e più in generale il raffreddamento delle bricchette di ferro ridotto in modo da rivolgersi a quel segmento di mercato costituito dai fornitori di materie prime per le acciaierie.

SOLTESS – Solare Termodinamico ad accumulo solido

SOLTESS – Solare Termodinamico ad accumulo solido

Il progetto di ricerca dal titolo “SOLTESS – Solare termodinamico ad accumulo solido” si proponeva l’obiettivo di sviluppare una nuova tecnologia per la produzione di energia elettrica mediante l’utilizzo di cicli termodinamici a partire da fonte solare. L’elemento innovativo della tecnologia proposta è rappresentato dal mezzo di accumulo dell’energia solare localizzato all’interno di un ricevitore in cui confluiscono i raggi riflessi dagli eliostati.

DISTEM

DISTEM

Il progetto DISTEM è focalizzato su tecnologie che mirano a realizzare la transizione verso un sistema energetico affidabile, sostenibile e competitivo, così come previsto dal Programma Horizon 2020. Il progetto si concentra sullo sviluppo di una nuova tecnologia per la generazione di energia dalla radiazione solare concentrata CSP (Concentrating Solar Power).

SOlarGrid

SOlarGrid

Il progetto SOLARGRID prevede lo sviluppo di soluzioni innovative e migliorative, in termini di prestazioni energetiche e competitività economica, per componenti e sistemi relativi alle tecnologie Concentrating Solar Power (CSP) e Concentrating PhotoVoltaics (CPV) per la generazione distribuita di energia elettrica e termica.