TRASPORTATORI A NASTRO IN ACCIAIO AD ELEVATE PRESTAZIONI DAL 1929

VICTAULIC FOUNDRY

LA SFIDA

Nella fonderia di Alburtis (Pennsylvania), Victaulic doveva fare i conti con un serio problema di perdita di produttività dovuto alle lunghe fermate dell’impianto a causa di un canale vibrante installato nell’area di carico del rottame.
Il canale vibrante era soggetto a continue rotture dovute alla distribuzione sbilanciata del materiale sul nastro e provocava una dispersione di polveri nello stabilimento, dannose per la salute degli operatori.
Tali ragioni hanno indotto la Victaulic a ricercare una tecnologie affidabile, in grado di garantire un funzionamento continuo, senza il rischio di frequenti fermate impreviste, e un ambiente di lavoro più sicuro e pulito.

 

IL CLIENTE

Victaulic è il principale produttore di giunti per tubazioni, destinati ai mercati dell’estrazione mineraria, della produzione di energia e dell’edilizia.
Con sede centrale ad Easton, PA, la Victaulic possiede 15 stabilimenti produttivi e 28 filiali in tutto il mondo.
La fonderia di Alburtis offre una vasta gamma di getti in ghisa, utilizzando tecnologie all’avanguardia per stampaggio e colata.

 

LA SOLUZIONE

All’inizio del 2016, la Victaulic ha installato un trasportatore Magaldi Superbelt® per movimentare rottami e materozze dal deposito rottami al vibrante di carico forno, sostituendo l’esistente canale vibrante.
Quest’ultimo era equipaggiato con una copertura perché disperdeva polveri nell’ambiente.
Con l’installazione del trasportatore Magaldi Superbelt® tipo P, la Victaulic ha risolto entrambi I problemi di inquinamento da polveri e di frequenti fermate della linea produttiva.
Infatti, il Magaldi Superbelt® è un trasportatore a nastro metallico che garantisce elevata affidabilità, evitando arresti accidentali della produzione grazie al suo unico design senza catene e pignoni. Inoltre, il trasportatore Magaldi non vibra e quindi non genera polveri grazie al funzionamento regolare del nastro, ed opera ad un livello di rumorosità molto basso <65 dB(A), contribuendo così alla realizzazione di un ambiente di lavoro più salubre.

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI