Although COVID-19 outbreak, our offices in Salerno, U.S.A., India, Mexico and Australia are open.
All production operations are normally performed in our manufacturing plant and our Construction & Commissioning team keeps working to offer customers all needed technical support.
Magaldi Power will keep operating worldwide with part of our engineers and employees in office and part working remotely on Smart Working basis, our team will continue to support you with the same passion and commitment as always.

Trasporto terra
Magaldi Ecobelt®

Impiegato per il trasporto della terra calda di fonderia, il Magaldi Superbelt® tipo E - meglio noto come Magaldi Ecobelt® - è un sistema di trasporto meccanico completamente chiuso in un carter di acciaio a tenuta che impedisce la dispersione del materiale trasportato nell’ambiente esterno.
Il componente chiave è il Magaldi Superbelt®: un nastro composto da piastre in acciaio parzialmente sovrapposte fra loro e collegate ad una rete metallica a doppia maglia in modo da formare un canale di trasporto virtualmente a tenuta, in grado di resistere a temperature elevate e forti sollecitazioni meccaniche.
L’Ecobelt® è dotato di un semplice sistema meccanico di auto-pulizia che rimuove i residui di terra dal fondo della macchina, e di una Magaldi O-Chain®, consistente in un trasportatore a catena chiuso in un carter indipendente, posto attorno alla sezione di rinvio dell’Ecobelt®, la cui funzione è ricevere le particelle più fini depositate sul fondo e raccolte dal sistema di auto-pulizia e ricaricarle sul nastro trasportatore principale.
I supporti, sia dei rulli portanti che di quelli di ritorno, sono installati all’esterno del carter e sono equipaggiati con tenute speciali per proteggere i cuscinetti sia dal calore che dalle polveri, assicurando quindi un funzionamento continuo ed evitando la dispersione di polveri nell’ambiente.

Per il trasporto terra, l’impiego del Magaldi Ecobelt® assicura vantaggi quali:

  • assenza di vibrazioni e, quindi, nessuna dispersione di polveri nell’ambiente, contribuendo a ridurre il problema della sovraesposizione alla silice cristallina respirabile;
  • flessibilità di layout. Installato all’uscita degli sterratori, l’ Ecobelt® è capace di lavorare con inclinazioni ripide (fino a 35°), riducendo l’ingombro ed il capex di progetto;
  • livello di rumorosità inferiore ai 65dB(A) che concorre a rendere l’ambiente di lavoro più salubre e funzionale per gli operatori;
  • ridotto consumo di energia e costi di manutenzione minimi.

ESPERIENZA