Trasporto di sinter caldo
Magaldi Ecobelt®

La sinterizzazione è un particolare trattamento termico che trasforma un materiale polverulento in un materiale indivisibile.
Gli impianti di sinterizzazione agglomerano piccole particelle solide (“polveri”) che vengono saldate tra loro mediante l’aumento della temperatura. Il prodotto finale è il cosiddetto “sinter”.
Al termine dal processo di sinterizzazione, il materiale è ridotto in pezzi più piccoli tramite un’apposita macchina ed è raffreddato con un getto d’aria forzata.
Dopo la fase di raffreddamento, il sinter presenta comunque temperature elevate, che variano fra i 400 ed i 700 °C, e può essere quindi movimentato solo da un trasportatore che resista a temperature molto elevate.
Inoltre, il sinter è un materiale estremamente abrasivo, che nel tempo abrade le superfici sulle quali scorre, danneggiandole in alcuni casi. Essendo anche molto tossico, la movimentazione deve essere effettuata da un trasportatore a tenuta che prevenga sia la dispersione dei fini contaminanti nell’ambiente che l’esposizione degli operatori a rischi sanitari.
L’affidabilità è il principale requisito di qualunque sistema progettato per operare negli impianti destinati a lavorare in continuo: una fermata imprevista sarebbe, infatti, estremamente costosa in termini di perdite di produzione e quindi di profitti.
Il Magaldi Ecobelt® è il trasportatore ideale per la movimentazione del sinter caldo, assicurando un funzionamento affidabile, sicuro e rispettoso dell’ambiente.
Il componente chiave dell’Ecobelt® è il Magaldi Superbelt® : un nastro in acciaio utilizzato per movimentare materiali in condizioni di processo difficili all’interno di settori industriali in cui l’elevata affidabilità è essenziale.
Date le sue caratteristiche strutturali, il nastro Magaldi è in grado di eludere problemi – quali, ad esempio, perdite di produzione dovute ad improvvise fermate per la rottura del nastro o elevati costi di O&M conseguenti ad una frequente manutenzione – connaturati ai tradizionali trasportatori.
Inoltre, completamente chiuso in un carter di acciaio, l’Ecobelt® previene lo spargimento di polveri nell’ambiente, contribuendo a creare un ambiente di lavoro più salubre e sicuro per gli operatori.
L’Ecobelt® è anche equipaggiato con un semplice sistema meccanico di auto-pulizia, che rimuove i fini residui dal fondo della macchina, e una Magaldi O-Chain® consistente in un trasportatore a catena chiuso in un carter indipendente, posto attorno alla sezione di rinvio dell’Ecobelt®, la cui funzione è ricevere i fini raccolti dal sistema di auto-pulizia e ricaricarli sul nastro trasportatore principale.

ESPERIENZA