Although COVID-19 outbreak, our offices in Salerno, U.S.A., India, Mexico and Australia are open.
All production operations are normally performed in our manufacturing plant and our Construction & Commissioning team keeps working to offer customers all needed technical support.
Magaldi Power will keep operating worldwide with part of our engineers and employees in office and part working remotely on Smart Working basis, our team will continue to support you with the same passion and commitment as always.

Estrazione, raffreddamento e trasporto a secco delle scorie in termovalorizzatori
ECOBELT® WA - Dry Waste Bottom Ash Cooler

La Magaldi ha sviluppato e realizzato un sistema per l’estrazione, il raffreddamento e il trasporto a secco delle scorie prodotte dalla combustione di rifiuti solidi su griglie mobili, tamburi rotanti o letti fluidi.
Il sistema Magaldi Ecobelt® WA assicura ampia protezione dell’ambiente perché permette di eliminare l’utilizzo di acqua e, dunque, i problemi di contaminazione da metalli pesanti, oltre a ridurre il quantitativo di scorie ed i relativi costi di conferimento a discarica.
L’affidabilità e l’efficienza dell’Ecobelt® WA sono garantite dal nastro Superbelt® e da un processo di raffreddamento delle scorie che utilizza esclusivamente aria ambiente.
Il Magaldi Superbelt® è un nastro composto da piastre in acciaio, parzialmente sovrapposte fra loro, collegate ad una rete metallica a doppia maglia in modo da formare un canale di trasporto virtualmente a tenuta.
Nel sistema Ecobelt® WA, il nastro è completamente chiuso in un carter di acciaio che impedisce la dispersione di polveri e gas all’esterno, contribuendo così a mantenere l’ambiente di lavoro più salubre e sicuro.
Per quanto riguarda il processo di raffreddamento, l’Ecobelt® WA utilizza solo una piccola quantità di aria ambiente che fluisce in controcorrente asportando il calore sensibile delle scorie. La quantità di aria di raffreddamento, che rientra in caldaia come aria falsa attraverso il pozzo scorie, è limitata da speciali bandelle incernierate alle coperture e libere di ruotare al passaggio di eventuali pezzi fuori misura. Ove richiesto, dopo aver scambiato calore con le scorie, l’aria di raffreddamento può essere inviata al condotto dell’aria secondaria, determinando un miglioramento dell’efficienza di caldaia.
L’estrazione a secco è un fattore chiave anche per una più efficiente separazione dei metalli dalla frazione inerte. Infatti, evitando l’adesione delle particelle le une alle altre, provocata dalla caduta delle scorie nel bagno l’acqua, è possibile recuperare i metalli, ferrosi e non, contenuti nelle scorie nella loro miglior qualità e a pezzature molto fini.
A valle del sistema Ecobelt® WA, le scorie possono essere scaricate completamente secche oppure umidificate con un piccolo quantitativo di acqua, a seconda delle esigenze del Cliente. In base al layout d’impianto, lo stesso sistema può essere utilizzato per movimentare le ceneri raccolte nelle tramoggette del sottogriglia.

ESPERIENZA