TRASPORTATORI A NASTRO IN ACCIAIO AD ELEVATE PRESTAZIONI DAL 1929

ILVA S.p.A.

LA SFIDA

All’inizio del 2007, ILVA S.p.A. - una delle più grandi società siderurgiche in Europa – ha affidato alla Magaldi la sostituzione del sistema di pesatura con alimentatore vibrante per il dosaggio del particolato proveniente dal processo di sinterizzazione.
Il Cliente necessitava di un sistema in grado di movimentare in maniera affidabile un materiale molto abrasivo e di garantire estrema precisione nel processo di pesatura al fine di aumentare l’efficienza nel recupero del particolato dal preridotto di ferro (MDRI).

 

IL CLIENTE

Parte del Gruppo Riva, ILVA S.p.A. è la più importante realtà siderurgica italiana.
Lo stabilimento a ciclo integrale di Taranto in Puglia, dotato di 5 forni fusori, costituisce il maggior complesso industriale per la lavorazione dell'acciaio in Europa.
Inaugurato nel 1964, l’impianto di Taranto si colloca in una posizione di assoluta centralità nel sistema di produzione ILVA poiché, oltre ai prodotti finiti destinati al mercato nazionale ed estero, alimenta, tramite gli stabilimenti di Genova e Novi Ligure, ampi settori dell’intera industria nazionale quali auto, elettrodomestici, energia, costruzioni, cantieristica, confezionamento ed imballaggio.

 

LA SOLUZIONE

Nel 2007, la Magaldi ha fornito all’acciaieria di Taranto una bilancia dosatrice (Magaldi Weighing Feeder), composta dal trasportatore a nastro metallico Magaldi Superbelt® e da un sistema di pesatura con quattro celle di carico che pesano in continuo il materiale trasportato sulla linea.
La velocità della bilancia dosatrice è controllata tramite un variatore di frequenza mentre la portata richiesta è determinata integrando la velocità del nastro rilevata da un encoder ed il segnale di pesatura fornito dalle celle di carico.
La bilancia confronta la portata reale con quella richiesta e regola la velocità del nastro per fornire un dosaggio uniforme e controllato.
La Magaldi ha realizzato la fornitura completa ed il montaggio della bilancia dosatrice, integrando i segnali elettrici provenienti dalla pesatura rilevata dal sistema di controllo del PLC esistente.

La bilancia dosatrice Magaldi ha assicurato:

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI