TRASPORTATORI A NASTRO IN ACCIAIO AD ELEVATE PRESTAZIONI DAL 1929

ZESPOL ELEKTRO. BYDGOSZCZ

LA SFIDA

La centrale termoelettrica a carbone di ZEC Bydgoszcz fornisce energia elettrica alla rete e servizi di teleriscaldamento a Bydgoszcz, città nel nord-ovest della Polonia.
Nel 2001, la ZEC Bydgoszcz ha deciso di avviare un progetto per la conversione da umido a secco dei sistemi delle ceneri pesanti sulle unità 3 e 4, per eliminare i gravosi problemi connessi all’uso dell’acqua.
Gli esistenti sistemi di trasporto a catena sommersa (SCC) per la movimentazione delle ceneri pesanti necessitavano, infatti, di un ampio trattamento delle acque reflue con un rilevante problema ambientale dovuto al pond. Inoltre, nel periodo invernale, la formazione di ghiaccio causava gravi problemi di funzionamento. L’adozione del sistema MAC® (Magaldi Ash Cooler) per l’estrazione e movimentazione a secco delle ceneri di fondo ha fornito i seguenti vantaggi:

 

IL CLIENTE

Sulla base di concessioni rilasciate dall’ente polacco per la regolamentazione energetica, la PGE Mining e la Conventional Power SA (ramo della centrale di Bydgoszcz) sono attivi nella produzione, trasmissione e distribuzione di calore ed energia elettrica.
La centrale elettrica di Bydgoszcz si compone di tre unità:

 

LA SOLUZIONE

Il sistema MAC® è posto direttamente sotto la gola della caldaia ed estrae circa 1,5 t/h di ceneri pesanti. Anche se in questa particolare configurazione non è prevista una tramoggia di accumulo, il sistema MAC® può funzionare sia in continuo che in discontinuo. Normalmente, durante il turno di notte, il sistema viene arrestato e le ceneri pesanti vengono stoccate direttamente sul trasportatore Superbelt®. Una volta riavviato il sistema al mattino, le ceneri vengono estratte e il sistema funziona continuativamente durante il giorno.
Dopo la frantumazione ed a seguito del trasporto a mezzo di un Ecobelt®, le ceneri pesanti vengono polverizzate da un mulino a martelli e quindi convogliate pneumaticamente al silo di stoccaggio delle ceneri leggere. Il sistema prevede, inoltre, un percorso di scarico alternativo che utilizza un miscelatore a pale e scarico su camion aperto.
La miscelazione delle ceneri pesanti con le ceneri leggere è possibile grazie alla fase di polverizzazione ed al basso contenuto di carbonio incombusto garantito dall’utilizzo del MAC®. I residui incombusti, infatti, scendono dall'8% con il sistema ad umido fino al 2% dopo l'installazione del sistema MAC® che ne garantisce la post-combustione. In questo modo, le ceneri pesanti sono trasformate in un sottoprodotto più prezioso.

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI