TRASPORTATORI A NASTRO IN ACCIAIO AD ELEVATE PRESTAZIONI DAL 1929

Taiwan Power Company (TPC)

LA SFIDA

Il fabbisogno di energia elettrica di Taiwan è aumentato di anno in anno, parallelamente alla sua continua crescita economica.
Nel 2011, la Magaldi si è aggiudicata un ordine dalla Mitsubishi Heavy Industries Ltd. (MHI) per la fornitura dei propri sistemi di movimentazione a secco delle ceneri pesanti da installare sotto le 3 nuove unità ultra-supercritiche alimentate a carbone (3x800 MWe) della centrale termoelettrica della Taiwan Power Corporation di Linkou.
A rompere le resistenze del Cliente in favore della tecnologia a secco è stata l'elevata affidabilità dimostrata dal sistema MAC® (Magaldi Ash Cooler) installato, insieme con la MHI, presso la centrale termoelettrica di Pacifico (1x700 MWe) in Messico.
Per la Magaldi si sono, così, aperte le porte del mercato taiwanese.

 

 

IL CLIENTE

La MHI fornisce in tutto il mondo impianti chiavi in mano e servizi di post-vendita per centrali che generano energia da vari combustibili, applicando tecnologie che consentono di ottenere alti livelli di efficienza ed un’ampia riduzione delle emissioni di CO2.
Fondata nel 1946 a Taipei, la Taiwan Power Company genera, distribuisce e vende in tutta l’isola elettricità prodotta da fonti rinnovabili ed impianti idroelettrici, termici e nucleari. L'azienda serve circa 13 milioni di clienti con una capacità totale installata di circa 41 GW a Taiwan e nelle isole di Penghu, Kinmen e Mazu.

 

LA SOLUZIONE

Nella centrale di Linkou, i sistemi MAC® forniti dalla Magaldi sono installati all'uscita della gola della caldaia dove una tramoggia, con rivestimento in refrattario, è collegata alla camera di combustione tramite una tenuta meccanica. La tramoggia è dotata di valvole idrauliche in grado di separare l'estrattore MAC® dalla caldaia e trasformare la tramoggia in uno spazio di stoccaggio temporaneo delle ceneri pesanti.
Allo scarico dell’estrattore MAC®, la dimensione delle ceneri viene ridotta tramite un frantumatore. Le ceneri subiscono poi un ulteriore raffreddamento e vengono trasportate meccanicamente tramite l’Ecobelt®, un trasportatore a nastro d'acciaio dotato di un dispositivo autopulente e di una O-Chain per recuperare le particelle fini dal fondo dell'involucro del trasportatore.
Le ceneri pesanti vengono, infine, scaricate in due silos di stoccaggio per lo smaltimento finale.
Il sistema MAC® è in grado di raffreddare le ceneri pesanti fino ad una temperatura inferiore ai 150 °C, utilizzando solo l’1% dell'aria totale di combustione, naturalmente aspirata nel sistema dalla pressione negativa prevalente all'interno della caldaia, quindi senza l’utilizzo di altri ventilatori. Il calore recuperato dall'aria di raffreddamento consente un miglioramento dell'efficienza complessiva della caldaia in una percentuale che varia dallo 0,081 fino a 0,212%.
Oltre a tale vantaggio, il MAC® assicura elevata affidabilità, minore richiesta di energia, assoluta libertà dall’impiego di acqua per raffreddare e trasportare le ceneri pesanti nel pieno rispetto dell’ambiente.

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI