TRASPORTATORI A NASTRO IN ACCIAIO AD ELEVATE PRESTAZIONI DAL 1929

ISKENDERUN ENERJI URETIM

LA SFIDA

In seguito all’apertura del mercato energetico turco a produttori indipendenti (IPP), l’EUA – società governativa di servizi – ha offerto agli IPP garanzie di acquisto dell’energia prodotta per un periodo di 20 anni a fronte di finanziamenti per la costruzione di nuove centrali elettriche.
Una delle più grandi centrali a carbone costruite in base a questi accordi è stata quella di Iskenderun (2x605 MWe), della società energetica tedesca STEAG.
Situata in una zona di particolare bellezza naturale, la centrale è soggetta alle più severe normative ambientali.
Nel 2001, la Siemens - leader di un consorzio comprendente la Babcock Borsig Power e responsabile della costruzione della centrale – ha deciso di assegnare alla Magaldi un contratto per la fornitura dei sistemi a secco MAC® (Magaldi Ash Cooler) per entrambe le unità.

 

IL CLIENTE

Isken Sugözü Power Plant è stata la prima centrale elettrica a carbone costruita e gestita dal settore privato in Turchia: la Siemens, leader di un consorzio comprendente la Babcock Borsig Power, ne ha curato la costruzione mentre la società turca Isken A.S., sotto la guida imprenditoriale della STEAG, è responsabile della gestione delle operazioni.
La centrale opera in conformità con gli standard tecnici internazionali e la competitività dell'impianto è assicurata da una efficace progettazione e dall’elevata affidabilità che consente di fornire alla rete circa 9 miliardi di kWh di energia elettrica all'anno.

 

LA SOLUZIONE

Questa installazione all’avanguardia presenta un estrattore MAC® seguito da una fase di frantumazione, un trasportatore a nastro metallico Ecobelt®, un serbatoio tampone e una stazione di macinazione. Quest’ultima trasmette pneumaticamente le ceneri pesanti al silo ceneri leggere dove vengono mescolate insieme.
Il processo a secco elimina l'utilizzo di acqua e crea un unico sottoprodotto della combustione del carbone che viene utilizzato dall'industria del cemento.
Attualmente, dopo oltre 15 anni, i sistemi Magaldi funzionano perfettamente con i loro componenti originali e con la massima soddisfazione del Cliente.

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI