Although COVID-19 outbreak, our offices in Salerno, U.S.A., India, Mexico and Australia are open.
All production operations are normally performed in our manufacturing plant and our Construction & Commissioning team keeps working to offer customers all needed technical support.
Magaldi Power will keep operating worldwide with part of our engineers and employees in office and part working remotely on Smart Working basis, our team will continue to support you with the same passion and commitment as always.

TRASPORTATORI A NASTRO IN ACCIAIO AD ELEVATE PRESTAZIONI DAL 1929

ISKENDERUN ENERJI URETIM

LA SFIDA

In seguito all’apertura del mercato energetico turco a produttori indipendenti (IPP), l’EUA – società governativa di servizi – ha offerto agli IPP garanzie di acquisto dell’energia prodotta per un periodo di 20 anni a fronte di finanziamenti per la costruzione di nuove centrali elettriche.
Una delle più grandi centrali a carbone costruite in base a questi accordi è stata quella di Iskenderun (2x605 MWe), della società energetica tedesca STEAG.
Situata in una zona di particolare bellezza naturale, la centrale è soggetta alle più severe normative ambientali.
Nel 2001, la Siemens - leader di un consorzio comprendente la Babcock Borsig Power e responsabile della costruzione della centrale – ha deciso di assegnare alla Magaldi un contratto per la fornitura dei sistemi a secco MAC® (Magaldi Ash Cooler) per entrambe le unità.

 

IL CLIENTE

Isken Sugözü Power Plant è stata la prima centrale elettrica a carbone costruita e gestita dal settore privato in Turchia: la Siemens, leader di un consorzio comprendente la Babcock Borsig Power, ne ha curato la costruzione mentre la società turca Isken A.S., sotto la guida imprenditoriale della STEAG, è responsabile della gestione delle operazioni.
La centrale opera in conformità con gli standard tecnici internazionali e la competitività dell'impianto è assicurata da una efficace progettazione e dall’elevata affidabilità che consente di fornire alla rete circa 9 miliardi di kWh di energia elettrica all'anno.

 

LA SOLUZIONE

Questa installazione all’avanguardia presenta un estrattore MAC® seguito da una fase di frantumazione, un trasportatore a nastro metallico Ecobelt®, un serbatoio tampone e una stazione di macinazione. Quest’ultima trasmette pneumaticamente le ceneri pesanti al silo ceneri leggere dove vengono mescolate insieme.
Il processo a secco elimina l'utilizzo di acqua e crea un unico sottoprodotto della combustione del carbone che viene utilizzato dall'industria del cemento.
Attualmente, dopo oltre 15 anni, i sistemi Magaldi funzionano perfettamente con i loro componenti originali e con la massima soddisfazione del Cliente.

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI