TRASPORTATORI A NASTRO IN ACCIAIO AD ELEVATE PRESTAZIONI DAL 1929

EDELNOR

LA SFIDA

La centrale elettrica di Mejillones si trova sulle coste del Pacifico, nel deserto cileno di Atacama, uno dei posti più aridi al mondo, dove l’acqua è un bene preziosissimo. Tale condizione avrebbe imposto alla ENGIE Cile (ex E-CL) di dotarsi di un costoso impianto di dissalazione dell’acqua di mare per produrre il quantitativo di acqua necessario per i sistemi ad umido delle ceneri pesanti.
Per superare tale problema, la Babcock & Wilcox Espanola, responsabile per la progettazione delle caldaie dell’unità 1, ha cambiato il progetto originario che prevedeva l’uso di un trasportatore a catena in bagno d’acqua, in favore del sistema MAC® (Magaldi Ash Cooler) per la movimentazione a secco delle ceneri pesanti.

 

IL CLIENTE

Fondata nel 1867, la Babcock & Wilcox (B&W) è leader mondiale nel campo delle tecnologie e dei servizi ambientali per i mercati dell’energia e dell’industria, con partecipazioni, società controllate e joint venture in tutto il mondo.
Nel 2004, la B&W è stata incaricata dalla ENGIE Cile della realizzazione di un progetto chiavi in mano relativo all’installazione di una centrale elettrica a Mejillones.
Controllata della società francese Engie (ex GDF Suez), la ENGIE Cile è la principale società elettrica del Sistema di Interconnessione del Nord del Cile ed è la quarta società a livello nazionale per potenza installata, con una capacità lorda di 2.129 MWe. Le attività della società includono la produzione, il trasporto e la distribuzione di energia elettrica e di gas naturale; l'acquisto, la vendita ed il trasporto di combustibili liquidi, solidi e gassosi; la fornitura di servizi di consulenza tecnica.

 

LA SOLUZIONE

Raccolte a secco in una tramoggia provvista di valvole di fondo idrauliche, le ceneri pesanti vengono continuamente convogliate verso l'esterno dall'estrattore MAC®. Scaricate dall’estrattore in un frantoio per ridurne le dimensioni, le BA vengono poi convogliate meccanicamente ad un silo di stoccaggio.
Tale sistema è stato replicato anche sulla seconda caldaia da 150 MWe della Ansaldo Caldaie, istallata 2 anni dopo.
La scelta del sistema MAC® anche per la seconda unità è stata dettata dai seguenti vantaggi forniti dalla tecnologia Magaldi:

Dal 1998, entrambi i sistemi MAC® operano con piena soddisfazione del Cliente.

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI