TRASPORTATORI A NASTRO IN ACCIAIO AD ELEVATE PRESTAZIONI DAL 1929

Durgapur

LA SFIDA

All'inizio del 2005, il governo del West Bengal ha approvato l'installazione di una nuova unità da 300 MWe nella centrale elettrica di Durgapur. Questa centrale si trova nella parte nord-orientale del subcontinente indiano, una zona che, nonostante la presenza dei fiumi Gange e Brahmaputra, ha sempre risentito di gravi problemi dovuti alla carenza d'acqua.
Nelle centrali indiane, dove le ceneri pesanti sono normalmente movimentate con SCC (Submerged Chain Conveyors) o tramogge allagate, il problema della carenza idrica è enfatizzato dall'uso di carbone domestico che, a causa del suo elevato contenuto di ceneri, porta al consumo di una massiccia quantità di acqua utilizzata per il trasporto.
Nel dicembre 2005, la Magaldi si è aggiudicata la fornitura chiavi in mano del sistema a secco di estrazione ceneri pesanti per la centrale di Durgapur, unità 7. Il compito è stato ambizioso: lo stesso sistema di movimentazione doveva gestire anche le ceneri degli economizzatori, per un totale di 42,8 t/h di ceneri.
Dopo l'installazione, il Cliente ha assegnato alla Magaldi anche un contratto di esercizio e manutenzione del sistema, ancor oggi in essere.
Nel 2012, Durgapur Projects Ltd. (DPL) - proprietario della centrale – ha deciso di riconfermare la fiducia in Magaldi, commissionandole anche la fornitura del primo sistema SuperMAC® in India, per la nuova unità 8.

 

IL CLIENTE

La Dongfang Electric Corporation Limited (DECL) è una società posta sotto la diretta amministrazione del governo centrale cinese, specializzata nella fornitura di sistemi per l’energia e nella realizzazione di progetti per il settore idroelettrico, nucleare, eolico, del gas e centrali a ciclo combinato.

 

LA SOLUZIONE

Nella centrale di Durgapur, l’estrattore MAC® (Magaldi Ash Cooler) è collegato alla tramoggia (compresa nello scopo di fornitura della Magaldi) tramite un giunto di dilatazione meccanico. Le valvole di fondo sono installate all'uscita della tramoggia per scollegare (se necessario) la camera di combustione dall'estrattore MAC® nel caso di interventi di manutenzione minori che devono essere effettuati sul sistema a valle.
L’estrattore MAC® trasporta le ceneri pesanti ad un frantumatore primario, a singolo rullo, che riduce le particelle di cenere a una dimensione inferiore a 80 mm. A valle è installato un nastro trasportatore “postcooler”, il Magaldi Ecobelt®, a completamento del processo di raffreddamento delle ceneri, che vengono infine scaricate in un silo di stoccaggio.
Dal silo, le ceneri vengono scaricate su camion aperti tramite linee ad umido dotate di miscelatori a pale di elevata capacità. Infine, umidificate, le ceneri vengono trasferite alla zona di smaltimento finale.
Parallelamente, le ceneri raccolte nelle tramogge degli economizzatori sono condotte da più trasportatori Magaldi Ecobelt® fino al sistema MAC® che le trasporta e scarica, assieme alle ceneri pesanti, nel silo di stoccaggio finale.

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI